ERO E LEANDRO

16 – 17 MAGGIO 2018

Gli archetipi delle nostre vite e della storia si ritrovano nel mito, che è “qualcosa che non è accaduto, ma che in realtà accade sempre”. Il mito classico racconta dell’amore nato tra Ero, sacerdotessa di Afrodite a Sesto, e Leandro, un giovane di Abido città della sponda asiatica dell’Ellesponto. Essendo consacrata a una dea, Ero non poteva unirsi a un uomo ma Leandro, innamoratosi di lei, tutte le sere attraversava di nascosto a nuoto un tratto di mare per incontrarla, guidato dalla luce di una torcia che lei teneva accesa vicino alla spiaggia. Nella trasposizione contemporanea del mito, la mia Ero diventa una ballerina, segregata dai genitori e “consacrata” alla danza, come una vera e propria sacerdotessa, Leandro è un giovane musicista. Anche qui il destino, come nei miti e nei drammi greci, giocherà la sua parte….

Di Alma Daddario

Regia di

Mariagiovanna Rosati Hansen

coreografie Umberto Bianchi

Con Silvia Siravo – Carlotta Bruni – Luca Piomponi

Scene e costumi ACCADEMIASTUDIO

Info & prenotazioni

info@abarico.it

tel: 06-98932488

Apertura segreteria da lunedì a venerdì dalle 10 alle 14. Apertura pomeridiana lunedì – martedì – mercoledì dalle 15 alle 18.

CHIARA E FLAVIO

1 – 2 – 3 febbraio 2018

 

un dialogo su di un morbido “ring”.

Chiara e Flavio se ne diranno delle belle!

Si amano si odiano , fanno l’amore e si rifiutano. Chiara e Flavio si ascoltano si guardano e si scoprono!

Chiara e Flavio hanno un corpo, un’anima una voce e un pensiero. Chiara e Flavio. Chi sono Chiara e Flavio?

Siamo un po’ tutti Chiara e un po’ tutti Flavio.

Scritto e diretto da UMBERTO BIANCHI

con:

LORENZA GIACOMETTI

MARCO PALANGE

Aiuto regia: CHIARA DAVID

ORE 21:00

Per info e prenotazioni contattare il botteghino del Teatro dal lunedì al venerdi dalle 10:00 alle 14:00 lunedì , martedì e mercoledì anche dalle 15:00 alle 18:00 al numero 0698932488

SOLUZIONI ALTERNATIVE

9 – 10 dicembre 2017

non perdete l’appuntamento con “Soluzioni Alternative”lo spettacolo dopo due anni di successi torna a grande richiesta! Due sorelle folli trovano segretamente conforto in una maga….ma non è che lei sia più normale….

Scritto e diretto da UMBERTO BIANCHI

con:

ARIANNA ARISTA

FEDERICA SANTORO

VALENTINA TRAMONTANA

ORE 21:00

Per info e prenotazioni contattare il botteghino 0698932488

dal lunedi al venerdi dalle 10:00 alle 14:00 lunedi, martedi e mercoledi anche dalle 15:00 alle 18:00 oppure scriveteci i a info@abarico.it

DOPPIO LEGAME

17 – 18 novembre 2017

Il Teatro Abarico è lieto di invitarvi allo spettacolo “Doppio legame- quando l’inferno uccide l’Amore. Scritto, diretto e interpretato da Antonella Salvatore – Con Dario Carbone . 17 e 18 novembre alle ore 21:00

Bisognosi dell’altro come di una droga che calma solo per un istante. 

Legati da fili sottilissimi, intrecciati tra loro tra gocce di sangue e desiderio. 

Lividi invisibili di due Vittime che si dirigono verso il massacro. 

Doppio Legame è il Mondo Infernale in cui si precipita quando da una parte ci si vorrebbe liberare dell’altro, 

mentre dall’altra il legame malato impedisce di dire basta alla relazione. 

Regia di ANTONELLA SALVATORE

con:

ANTONELLA SALVATORE

DARIO CARBONE

Aiuto regia: CAROLINA GUERRA

PRENOTAZIONI

info@abarico.it

0698932488

IL TEMPO E LA VOCE / FUDDIA

10 – 11 novembre 2017

IlTeatro Abarico è lieto di invitarvi allo spettacolo/concerto “Il tempo e la voce/fuddìa” venerdi 10 e sabato 11 novembre. Il concerto sarà una sintesi delle esperienze autoriali e discografiche finora affrontate dell’autore.“Fuddia” è un disco di incontro fra dominanti musicali che partono dal centro culturale ed etnico della Sicilia e si accorpano a mondi che hanno nostalgia di un lontano indefinito, musicalmente e geograficamente. In seno a una ricerca che vuole riappropriarsi della della composizione, armonia e melodia al centro, con lingue diverse, dal dialetto, all’italiano, passando per lo spagnolo e il portoghese. Versi cantati e resi attraverso una melodia che è la sintesi di una World music che reca le tracce di Modugno, della Balistreri, di Aznar, ma in forma ridotta, quasi minima. Il secondo disco-progetto “Il tempo e la voce ” è un album che rende omaggio alle origini della letteratura italiana partendo dalla Sicilia e mettendo in musica dodici liriche di autori della Scuola Poetica Siciliana, fiorita nel Duecento alla corte di Federico II.

CAST:

Giuseppe Di Bella

ORE 21:00